Crepe Proteiche

Immagina questo: si avvicina l’ora di pranzo o di cena e tu non hai minimamente pensato a cosa mangiare. Uno scenario comune che tra un impegno e l’altro si presenta quotidianamente?

E’ vero, stiamo trascorrendo la gran parte del nostro tempo in casa in questo particolare periodo di quarantena, ma ciò non significa che siamo più organizzati.

Soprattutto quando si parla di pasti da preparare velocemente, la scelta più immediata rischia di essere quella di gettarsi su qualcosa di pronto, spesso carico di grassi e zuccheri.

A questo proposito in questi giorni ho intensificato le sperimentazioni in cucina, così da proporre alternative sfiziose, smart e salutari per la mia famiglia e, se approvate, per i miei clienti.

La ricetta di cui ti parlo oggi è una crepe proteica talmente versatile da poter essere farcita con ciò che si preferisce, e da poter declinare anche in versione dolce per la colazione.

Se mi segui su Instagram https://instagram.com/francescariboldiwellness avrai anche letto nel post che si tratta di una di quelle ricette fit adorate dagli sportivi, da mangiare pre o post workout.

INGREDIENTI per 2 crepes

  • 2 uova
  • 1 albume
  • una manciata di spinacini freschi o altra verdura a foglia
  • qualche foglia di basilico/basilico surgelato/semi di basilico/basilico essiccato
  • 1 cucchiaino di cipolla rossa o scalogno tritato (optional)
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

PROCEDIMENTO

Scalda una padella di piccole dimensioni, versa un cucchiaino di olio d’oliva e distribuiscilo uniformemente con un pennello o della carta assorbente.

Metti tutti gli ingredienti in un bicchiere e frulla con un frullatore ad immersione o con un blender.

Versa una piccola quantità di composto nella padella, assicurandoti di coprire bene tutta la superficie. Copri con un coperchio e cuoci lentamente per 3/4 minuti.

Aiutati con una spatolina per controllare la cottura e gira la tua crepe sull’altro lato, termina la cottura per qualche secondo.

A questo punto ripeti il procedimento con il restante composto.

NOTE

  • Puoi farcirle con ciò che preferisci: provale con il salmone affumicato, del formaggio fresco, pomodoro, cipolla rossa, capperi e spinacini o rucola. Anche l’hummus, lo tzatziki o una salsa alle melanzane arrostite sono delle ottime alternative.
  • Se vuoi farle dolci, ometti il sale ma mantieni il basilico: è un potente antiossidante!
  • Una volta cotte, puoi riporle nel freezer e averle sempre a disposizione.

Se ti va di prepararle, scatta una foto e taggami @francescariboldiwellness Dai sfogo alla fantasia! Non vedo l’ora di vedere le tue creazioni!