Planning: l’incontro con lo Stile di Vita Olistico ed Intenzionale – Christmas Edition –

Quest’ultimo post dell’anno, ospiterà un’amica, Silvia di Happineshake.com

L’ho intervistata in quanto esperta di organizzazione e planning, ed impersonifica perfettamente uno dei pilastri su cui si erge il mio approccio Olistico di Health Coaching: Vivi Consapevolmente il tuo Mondo – Live Consciously.

Il suo blog (happineshake.com) è ricchissimo di spunti per migliorarci ogni giorno e di strumenti pratici con cui facilitarci la vita in baby steps.

Quindi non ti resta che leggere l’intervista, fare tuoi i suoi segreti e giungere al termine dell’articolo per scoprire (e scaricare) il regalino che ha pensato per noi.

Intanto… i miei Migliori Auguri di Buone Feste – e ci ritroviamo qui a Gennaio con le novità del 2019!


Benvenuta Silvia! Raccontaci un po’ di te e di com’è nata l’idea di Happineshake.

Ciao Francesca, grazie per l’invito! È un piacere presentarmi alle tue lettrici, mi chiamo Silvia, vivo a Torino e fin da piccola ho sempre avuto un forte spirito creativo da sognatrice mitigato da una componente più analitica e riflessiva. Un mix particolare che mi ha portato ad avere una sensibilità spiccata ed il desiderio di scavare dentro di me per migliorarmi ogni giorno. Mi sono imbattuta nel mondo del lifestyle design e del planning e più cose scoprivo e più sentivo che quella sarebbe stata la mia strada perché questi 2 mondi estremamente connessi mi permettevano di esprimere al massimo quelle che sono le mie caratteristiche principali: creatività e organizzazione. Più cose conoscevo e sperimentavo e più provavo il desiderio di condividerle perché ero certa che potessero avere un enorme impatto positivo anche sugli altri. Così ad un certo punto ho deciso di creare un progetto online tutto mio e in questo modo è nato Happineshake, con l’intento di diffondere messaggi positivi per
aiutare le persone a vivere il proprio tempo in modo più intenzionale grazie alla pianificazione e a fare spazio ai propri desideri per costruire giorno dopo giorno la propria felicità.

Rompiamo subito il ghiaccio: come ti prendi cura del tuo benessere?

Ho molto a cuore il mio benessere e per prendermene cura ascolto il mio corpo e presto attenzione a tutti i segnali che mi invia. Ho imparato che per sentirmi bene devo rispettare i miei ritmi, cerco quindi di non inseguire standard per me irraggiungibili, ma provo a dare il meglio di me ogni giorno in base alla mia condizione. Mi dedico tante attenzioni, non sacrifico mai del tempo per me stessa, nutro i miei interessi, pianifico il mio tempo per vivere le mie giornate in modo intenzionale, faccio caso a ciò che mangio e cammino il più possibile. Tutto questo mi permette di mantenere un buon livello di energia e di sentirmi bene con me stessa.

A questo punto la domanda sorge spontanea: quale pensi possa essere la correlazione tra benessere e planning?

Penso che ci sia una correlazione fortissima, sono convinta infatti che pianificare sia il segreto per godersi davvero la vita. La pianificazione ti permette di riflettere sulle cose che desideri fare e programmarle per farsì che accadano e ti consente di gestire con più chiarezza i tuoi impegni aumentando la tua produttività. Tutto questo si traduce in più tempo da dedicare a te, a ciò che ami e quindi anche al tuo benessere. Ha un forte impatto anche sulla gestione dello stress e la soddisfazione personale perché ti permette di organizzare al meglio il tuo tempo, che è la risorsa più preziosa che possiedi.

L’organizzazione dei propri spazi, il self-care consapevole e la mindfulness quotidiana sono alcuni dei pilastri su cui si erge l’Health Coaching Olistico. Come si relazionano all’interno dei rituali nella tua giornata?

È bellissima questa domanda perché credo che ognuno di noi dovrebbe costruirsi dei rituali di benessere su misura per sé. Nella mia routine quotidiana dedico del tempo per riordinare lo spazio in cui vivo. Sono sempre stata molto disordinata, ma ad un certo punto ho sentito il bisogno di fare ordine intorno a me per creare un ambiente rilassante più in linea con la direzione che desideravo seguire. Ho imparato che con il giusto metodo e una buona dose di autodisciplina è possibile vivere in una casa ordinata senza investirci troppe energie!
Ogni giorno mi prendo cura di me ritagliandomi sempre dello spazio, anche nelle giornate più impegnative blocco del tempo tutto per me in agenda e faccio in modo di rispettarlo con lo stesso rigore con cui porto a termine gli impegni perché ho scelto di mettere me stessa tra le priorità. Provateci anche voi, vi assicuro che funziona.
Vivo vari momenti della giornata in modo mindfull, ma il mio preferito è alla sera quando prima di dormire lascio fluire tutti i pensieri e le riflessioni della giornata su un quaderno che tengo sempre sul comodino. È il mio modo per ringraziare per le cose successe ed andare a letto con i migliori propositi per il giorno seguente.

Protips: da esperta, suggerisci a chi ci sta leggendo come affrontare queste giornate frenetiche in previsione delle Feste.

Il consiglio che mi sento di dare per vivere più serenamente questo periodo dell’anno, è quello di andare a mettere in luce tutti gli aspetti positivi delle Feste. Quando ci troviamo davanti a una situazione stressante il modo migliore per affrontarla è allontanare la nostra attenzione da tutti i motivi che ci causano stress per spostarla invece sulle cose che ci donano serenità.
Nel caso specifico delle Feste, questo significa smettere di vivere con ansia la scelta dei regali, i pranzi e le cene con i parenti, ecc per focalizzarsi invece su tutte le cose belle che ti aspettano come: avere dei giorni di ferie dal lavoro, avere più tempo libero, potersi godere la casa e la famiglia, mangiare tante cose buone, ricevere tanti regali, e così via. Questo semplice esercizio ti permette di ribaltare completamente la tua percezione e focalizzarti solo sulle cose che ti fanno stare bene.
Quando si vuole cambiare una situazione pesante a cui non si può sfuggire la chiave è cambiare prospettiva ed ecco che anche le cose più impegnative e stressanti diventano subito più affrontabili e piacevoli. Questa regola vale sempre, le Feste sono un buon pretesto per imparare a metterla in pratica.
Dopo aver lavorato sul proprio atteggiamento che è la parte più importante, il secondo consiglio è quello di organizzarsi per non arrivare all’ultimo. Iniziare già da subito a completare la lista dei regali, pensare ai menù per le Feste, sentire parenti e amici per vedersi e scambiarsi gli auguri. Insomma anche in questo caso la pianificazione ci può aiutare molto a gestire anche giorni frenetici come questi con più calma e meno stress.

Ecco qua il regalo di Silvia, clicca sul link e scaricalo vedrai, ti si aprirà un mondo… molto organizzato!

https://mailchi.mp/6a9e9fa2b56e/planner-mensile-stampabile